LA VENDITA ANALOGICA®

E LA COMUNICAZIONE NON VERBALE ANALOGICA

  • Non tutti hanno successo nella vendita.

    Ciò non significa che per svolgere tale attività occorra necessariamente essere nati con delle doti speciali. È semplicemente una questione di preparazione.

    Il Venditore Analogico è consapevole che, prima di poter vendere un prodotto o un servizio, deve soddisfare le esigenze emotive del potenziale cliente. Per fare ciò il venditore dovrà essere abile nell’affiancare all’utilizzo del segmento verbale, ossia la parola utile a descrivere il prodotto/servizio, l’utilizzo dei modelli interattivi di stampo analogico, che mirano invece a “sedurre” il cliente, ossia a soddisfare l’esigenza emotiva di cui egli è portatore.

    La Comunicazione Analogica, perno portante di tutto il sistema, permette di accedere direttamente alla parte emotiva dell’interlocutore, sede di esigenze e bisogni da appagare, per ottenere da questa un rapido consenso. I suoi tre più importanti strumenti sono: la Comunicazione Non Verbale (CNV), il Simbolismo Comunicazionale e la Comunicazione Persuasiva.

  • A

  • A

  • A

  • .

  • .